mercoledì 15 maggio 2019

L’indagine ISTAT sulle intenzioni di acquisto delle autovetture



L’indagine ISTAT sulle intenzioni di acquisto di un’autovettura nuova nei prossimi 12 mesi, evidenzia un netto aumento di risposte “certamente sì” e probabilmente sì” che, dal 9,2% di gennaio 2018, sale all’11,6% di aprile, miglior dato dal 2010, per poi scendere al 9,7% di luglio e risalire all’11% ad ottobre 2018, all’11,3% di gennaio 2019 e alla cifra record del 14,5% di aprile 2019, diversamente da quanto ci si aspetterebbe dai dati sul clima di fiducia e dai dati effettivi del mercato autovetture che, nel primo quadrimestre, risulta in calo sia per quanto riguarda il mercato del nuovo che quello dell’usato.

La notevole propensione all’acquisto di autovetture sembra comunque indicare che, nonostante una fiducia calante riguardante il clima economico, sia corrente, sia per le aspettative future, i consumatori ritengano l’automobile, almeno nelle intenzioni, un bene di cui non è facile privarsi, neanche in un clima di incertezza.

La percentuale di risposte “certamente no”, dal 77,1% di aprile 2018, scende al 75,2% di aprile 2019